Il raid anti-ICE: vandalizzata la bandiera dei poliziotti

La Blue Lives Matter Flag vandalizzata. Attivisti della sinistra americana senza rispetto verso le proprie forze dell’ordine

Nella giornata di venerdì 12 luglio nella cittadina di Aurora – Colorado – alcuni attivisti pro-immigrazione hanno issato la bandiera messicana in un centro ICE (US Immigration and Customs Enforcement) – l’agenzia federale responsabile del controllo della sicurezza delle frontiere e dell’immigrazione e che fa parte del Dipartimento di Sicurezza.

Dopo aver issato la bandiera del Messico in luogo della Star-Spangled Banner degli Stati Uniti, i “dimostranti” hanno ammainato anche quella che stava nel pennone di fianco e, non paghi, l’hanno imbrattata con dello spray rosso con la scritta Abolish ICE e infine issata al contrario. Due gesti gravi e disgustosi ripresi sui social. La bandiera vandalizzata non era una qualsiasi ma quella del “Blue Lives Matter”– Le Vite dei Blu Contano – in pratica la Star-Spangled Banner americana con tonalità scura e una linea blu in mezzo alle strisce in onore dei poliziotti americani. Un fatto simbolico che mette in evidenza l’odio dei manifestanti di sinistra verso gli agenti di polizia e le istituzioni.

La protesta faceva parte dell’evento #LightsForLiberty, chiamata anche March to Close Concentration Camps, che vedono nei centri di raccolta al confine con il Messico dei campi di concentramento, come più volte la rappresentante democratica AOC (Ocasio-Cortez) ha ribadito con forza e convinzione anche nei confronti di chi è stato reduce o ha avuto familiari morti nei campi tedeschi durante la Seconda Guerra mondiale.

Nella serata è stata issata una classica Star-Spangled Banner, ma resta l’ennesimo atto vandalico contro i simboli americani. Anche se molti dei dimostranti hanno espresso il loro punto di vista sull’immigrazione in modo civile, è innegabile la solita presenza di facinorosi che si spingono oltre il diritto di esprimere le proprie idee con degli atti vandalici.

Come hanno spiegato il capo della polizia di Aurora Nick Metz

Grazie a tutti quelli che hanno manifestato pacificamente e hanno avuto il tempo di ringraziare i miei poliziotti… e grazie a tutti gli ufficiali che erano lì per garantire la sicurezza di tutti.

Alla domanda perché questi manifestanti non sono stati fermati in tempo per compiere la loro azione, Nick Metz ha risposto:

… per proteggere la sicurezza della maggior parte dei manifestanti e per non aggravare la situazione e coinvolgere anche i nostri ufficiali. Gli investigatori stanno visionando i video per trovare e punire i responsabili.

Le immagini saranno al vaglio degli inquirenti, visto la presenza di telecamere nella zona e chi vuole essere di aiuto ha la possibilità di inviare informazioni nell’apposita mail fornita dal comune di Aurora.

La bandiera americana classica issata la sera prima in sostituzione di quella vandalizzata

La Blue Lives Matter Flag

Blue è il colore delle divise dei poliziotti, molti dei quali ogni settimana rimangono feriti o uccisi in servizio svolgendo il proprio lavoro o per incidenti o più spesso per conflitti a fuoco. Morti invisibili che vengono dimenticati dai media. Blue Lives Matter è nato in contrapposizione con il noto movimento “Black Lives Matter”, che denunciano la violenza della polizia verso gli afroamericani, supportata dal mondo liberal e al centro dell’attenzione durante l’amministrazione Obama. Blue Lives Matter è anche una società di media fondata e gestita da ufficiali di polizia attivi e/o in pensione. Nella sua pagina twitter @bluelivesmtr oltre all’indirizzo del sito vengono condivise le notizie più recenti di cronaca, i caduti in servizio e le curiosità sia di uomini e donne che dei cani poliziotto. Offre anche una vasta gamma di prodotti che vanno dalle bandiere ai braccialetti, gadget vari e persino i rosari di San Michele, patrono dei “Cops”.

La Blue Lives Matter Flag

Anche i Vigili del fuoco (Firefighters) e i militari hanno la bandiera simile con, rispettivamente, la striscia rossa e verde oliva. Spesso sono issate nelle caserme (come quella presente nel centro ICE di Aurora) oppure da semplici cittadini che vogliono dimostrare la vicinanza alle forze dell’ordine che ogni giorno svolgono il loro servizio tra mille pericoli e imprevisti

La particolare bandiera che rappresenta le forze di Polizia (striscia blu) e dei Vigili del fuoco (striscia rossa), spesso chiamati a intervenire insieme

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...