Le relazioni bilaterali tra Stati Uniti e Polonia

Rafforzare l’alleanza in occasione del centenario delle relazioni diplomatiche tra Stati Uniti e Polonia.

Il Presidente polacco, Andrzej Duda, e la moglie Agata Kornhauser-Duda si sono recati in visita ufficiale alla Casa Bianca, in compagnia del Presidente Trump e della First Lady Melania. L’obbiettivo è quello di rafforzare l’alleanza in occasione del centenario delle relazioni diplomatiche tra i due paesi.

Sin dal 1989, cioè dalla fine della Caduta del Muro e la fine del comunismo sovietico, i rapporti si sono evoluti in maniera sempre più intensa.

Prima di allora, le relazioni degli Stati Uniti con la Polonia, oltre a quelli di “facciata” con il regime sovietico, si appoggiavano, attraverso l’azione della CIA, al sostegno clandestino alle radio libere che operavano da Berlino Ovest, diffondendo notizie e messaggi alla dissidenza polacca, l’appoggio e il finanziamento al sindacato polacco Solidarnosc e sul rapporto – vincente – tra il presidente Ronald Reagan e Papa Giovanni Paolo II.

Una presenza militare americana permanente?

Lo scorso settembre il Presidente polacco aveva espresso il desiderio di una presenza militare americana permanente, con l’ipotesi addirittura – di chiamare una base militare “Fort Trump“, più o meno sulla falsariga di quello che sta già accadendo in Israele con la nuova comunità che sorgerà sul Golan, chiamata appunto “Ramat Trump”.

La minaccia militare ed energetica russa è una delle sfide che preoccupa non solo la Polonia ma anche gli altri membri della NATO dell’Est-europeo. In Polonia verranno pertanto inviate altre 1.000 unità, in aggiunta a quelle già stanziate. Per questi ulteriori soldati si stanno già ampliando e modernizzando le infrastrutture per accoglierli.

La precedente amministrazione Obama aveva inviato un battaglione dello U.S. Armyallo stato dell’arte” come si dice in gergo, cioè tecnologicamente avanzato, come deterrente in caso di tensione con la Federazione Russa.

La Polonia e la sua preziosa presenza nella Nato

La Polonia è uno di quei (pochi) paesi della Nato che spende più del 2% del PIL per la difesa e ha recentemente ordinato 32 caccia di 5° generazione F-35 “Lightining II” in modo da sostituire la sua flotta, ancora bastata in larga parte su modelli di produzione sovietica, come i Mig-29 o i Su-22, ancora in servizio con l’aviazione polacca. Si allunga in questo modo la lista dei paesi che vogliono il nuovo caccia multiruolo “stealth“, ingiustamente maltrattato dalla stampa non specializzata.

Un F-35 sorvola la Casa Bianca durante l’incontro tra i presidenti di USA e Polonia

Dal punto di vista militare, le forze armate dei due paesi hanno combattuto congiuntamente durante le operazioni in Afghanistan e in Iraq, e un esempio di come andarono le cose, per quanto riguarda l’affiatamento e la professionalità tra le forze speciali americane e polacche, si possono trovare nel libro “American Sniper” di Chris Kyle.

Accordi sull’energia, l’economia e il nucleare

Non potevano mancare gli accordi energetici ed economici, vista la minaccia sul gasdotto russo-tedesco “Nord Stream 2”, che rischierebbe di creare una dipendenza energetica dalla Russia. Quest’ultima che, assieme alla Germania evoca ancora orribili ricordi alla nazione polacca. In risposta è stato siglato un accordo multiplo per una somma di 25 miliardi di dollari per l’acquisto di gas naturale americano, al quale se ne aggiunge uno ulteriore, del quale al momento non si conoscono però i dettagli.

Infine è stato siglato il Nuclear Cooperation Memorandum of Understanding per lo sviluppo del programma nucleare polacco ad uso civile.

Gli accordi economici ed energetici, come detto, sono in crescita e la Polonia ha capito, a differenza di altri paesi, che un’alleanza con gli Stati Uniti è fondamentale per la sicurezza dei suoi confini e per la sua economia.

Un pensiero su “Le relazioni bilaterali tra Stati Uniti e Polonia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...