La gara sul 5G è partita e l’America vuole vincerla

Secondo alcune stime, verranno investiti 275 miliardi di dollari nelle reti 5G, creando rapidamente 3 milioni di posti di lavoro e aggiungendo 500 miliardi all’economia americana. Ma resta il nodo della sicurezza nazionale.

Il presidente Donald Trump ha annunciato una serie di iniziative per accelerare la diffusione di reti e tecnologie 5G.

La gara sul 5G è in corso e l’America deve vincerla!

ha affermato nel corso di una presentazione alla Casa Bianca, assieme al direttore della Federal Communication Commission (Fcc), Ajit Pai.

Trump ha poi aggiunto:

È una gara in cui adesso sono coinvolte le nostre imprese. Secondo alcune stime, saranno investiti 275 miliardi di dollari nelle reti 5G, creando rapidamente 3 milioni di posti di lavoro americani e aggiungendo 500 miliardi alla nostra economia

Il 5G è il nuovo standard per la comunicazione mobile: assicura una velocità di download e upload molto elevata e permette di interagire con i dispositivi IoT (quelli “intelligenti”). La caratteristica del 5G che lo differenzierà dai precedenti standard comunicativi è la velocità di connessione: secondo gli operatori, il 5G dovrebbe essere tra le 100 e le 1.000 volte più veloce rispetto al 4G.

La Fcc ha reso noto che ci sarà una nuova asta per lo spettro wireless, che promuoverà lo sviluppo del 5G, dell’Internet of Things (IoT) e altri servizi avanzati. Pai ha dichiarato:

la sicurezza e l’affidabilità del 5G sono assolutamente importanti, non solo come questione di competitività nazionale, ma anche di sicurezza nazionale

E qui, il riferimento è alle grandi società di telecomunicazioni cinesi, come Huawei: gli Stati Uniti temono che possano rivelarsi dei “cavalli di Troia” del governo di Pechino per spiare i Paesi occidentali e rubare segreti militari e commerciali; per questo, Washington sta facendo pressioni sugli alleati europei affinché escludano le società cinesi dai bandi per il 5G.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...