L’Immigrazione è bellissima ma non a casa mia.

Negli stati uniti una città può dichiararsi “città santuario” o “sanctuary city”, così facendo, si impedisce alle forze dell’ordine locali di collaborare con l’ICE ovvero l'”Immigration Custom Enforcement”. Negli anni le amministrazioni liberal hanno usato questo strumento per riempire le loro città di queste bellissime “risorse”. Ovviamente la coerenza dei Democrats finisce quando Trump propone di distribuire gli immigrati del confine meridionale solo ed esclusivamente in queste città santuario.

La sinistra sostiene la politica migratoria delle porte aperte, questa decisione dovrebbe renderla veramente felice

Ovviamente non potevano mancare le polemiche dei nostri amici di sinistra che hanno prontamente accusato il Presidente di utilizzare i migranti come uno strumento politico.

Il direttore amministrativo della città di New York ha dichiarato che :

Solo una mente contorta può pensare di scaricare chi cerca un futuro migliore nelle Sanctuary Cities, perché le città santuario esistono proprio per accogliere questi migranti.

Prendiamo quindi Pheonix come esempio di ex città santuario :

La capitale dell’Arizona ha abbandonato questo tipo di politica nel 2008 e i risultati sono evidenti fin da subito. Dal 2008 al 2009 il tasso di omicidi si è abbassato del 27%, i furti di auto sono diminuiti del 36%, le rapine del 23% e le aggressioni del 19%. Il tasso di criminalità (considerando tutti i crimini) è diminuito del 20%.

La speaker della Camera, Nancy Pelosi (D-California) ha definito questa scelta poco rispettosa nei confronti delle sfide della nazione.

Questa mossa (più politica che amministrativa) è stata molto intelligente da parte di Trump perché ha smascherato l’ipocrisia dei democratici, che sono favorevoli all’immigrazione, ma non nei loro quartieri.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...