Washington taglia gli aiuti a El Salvador, Guatemala e Honduras perchè non fermano i migranti diretti negli States

Il Dipartimento di Stato deli Stati Uniti ha annunciato, sabato scorso, che Washinghton sta tagliando gli aiuti a El Salvador, Guatemala e Honduras (i tre paesi centroamericani sono conosciuti collettivamente come “Triangolo del Nord”). Il giorno prima il presidente Donald Trump aveva aspramente criticato i tre paesi, i quali stanno continuando a mandare migranti verso gli Stati Uniti.

Stiamo realizzando i programmi di assitenza fiscale, fissati del Presidente, per il 2017 e il 2018, per il Triangolo del Nord.

ha dichiarato un portavoce del Dipartimento di Stato. Lo stesso Dipartimento ha inoltre dichiarato di voler coinvolgere il Congresso in questa operazione, in quanto necessiterebbe dei legislatori per approvare il taglio allo stanziamento dei fondi.

Attualmente l’House Appropriations Committee ha stimato che gli Stati Uniti abbiano stanziato, per gli aiuti ai tre paesi centroamericani, una cifra complessiva pari a $ 700 milioni.

Non sono mancate critiche a questo provvedimento, soprattutto da parte dei congressmen democratici.

La Rappresentante democratica per lo stato di New York, Nita Lowey, ha definito il provvedimento come “immorale”. Secondo lei, questa scelta potrà solo peggiorare “le condizioni che portano queste persone alla povertà e alla disperazione e che intensificano le migrazioni”.

Il Senatore democratico del New Jersey, Bob Menendez, ha definito il provvedimento di Trump come un “reckless announcement” (letteralmente “un annuncio spericolato”) e ha sollecitato sia i congressmen democratici sia quelli repubblicani a fare fronte comune per respingerlo. Ha dichiarato Menendez:

L’assistenza degli Stati Uniti nei confronti di questi Paesi non è carità. Essa ci avvantaggia nei nostri interessi strategici e protegge i cittadini americani.

Già venerdì scorso, il presidente Donald Trump, durante un viaggio in Florida, ha affermato che i paesi del ‘Triangolo del Nord’ avrebbero allestito interi caravan per trasportare migranti entro i confini degli Stati Uniti, sostenendo che, nei giorni precedenti, intere ondate di richiedenti asilo provenienti dai tre paesi centroamericani avrebbero cercato di entrare in suolo statunitense, attraverso i confini meridionali.

Stiamo dando loro $ 500 milioni. Stiamo pagando una consistente somma di denaro, ma noi non pagheremo più, perché loro non hanno fatto nulla per noi.

ha dichiarato il Tycoon.

Inoltre Trump ha minacciato il Messico di chiudere i confini tra i due paesi entro la prossima settimana se il governo messicano non si impegnerà a fermare i flussi diretti verso gli Stati Uniti.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...