Impeachment. Una procedura faziosa, illegale e incostituzionale.

Da quando è iniziata la procedura di impeachment sono emersi particolari e dettagli che portano a ritenere la stessa come faziosa, illegale e quindi incostituzionale. Uno strumento in mano ai democratici per rimuovere un Presidente da loro odiato fin dal primo giorno. L’ordine cronologico degli eventi è il seguente e di seguito le considerazioni sul perchè tale indagine sia faziosa. 25 luglio 2019 – Trump e Zelensky … Continua a leggere Impeachment. Una procedura faziosa, illegale e incostituzionale.

L’attacco degli Antifa verso i supporters di Trump e la polizia

E’ accaduto dopo il Minneapolis rally, il comizio organizzato dal Presidente nella più grande città del Minnesota. Complice dei disordini anche il sindaco Dem della metropoli. Gran successo di folla al comizio di Trump a Minneapolis (Minnesota) nella serata di giovedì 10 ottobre. Nel programma si parlava soprattutto dei successi sull’occupazione dal 2017 a oggi nello stato confinante con il Canada: 55.000 posti di lavoro … Continua a leggere L’attacco degli Antifa verso i supporters di Trump e la polizia

Alcune precisazioni sul ruolo americano in Siria

Non si tratta di un ritiro e non c’è stata nessuna marcia indietro da parte di Trump in Siria. Le polemiche sul presunto ritiro americano dalla Siria e il via libera dato ai turchi nel nord del paese viene distorta, come spesso accade, da alcuni media americani e da noi in Italia. Il Presidente Trump già lunedì mattina ha minacciato la Turchia a livello economico, … Continua a leggere Alcune precisazioni sul ruolo americano in Siria

Le Truppe americane lasciano la Siria. Tante polemiche, ma nessuno pensa agli elettori… tranne Rand Paul!

Il ritiro delle truppe USA deciso da Trump ha scatenato polemiche e indignazione. Ma alla fine arriva Rand Paul! La decisione del presidente Donald Trump di dare il semaforo verde alla Turchia per creare una sorta di zona cuscinetto nel nord della Siria per motivi di sicurezza e permettere il rimpatrio di una buona parte dei profughi presenti nel territorio turco -almeno questo ha affermato … Continua a leggere Le Truppe americane lasciano la Siria. Tante polemiche, ma nessuno pensa agli elettori… tranne Rand Paul!

TRADE WIN! ACCORDO TROVATO CON IL GIAPPONE

Sebbene sia un accordo parziale, non include il settore automobilistico, punto fondamentale per Washington nelle relazioni con Tokyo, porterà un enorme beneficio all’industria ma soprattutto all’agricoltura statunitense. Il trattato è stato firmato dai due presidenti dopo l’assemblea generale dell’ONU tenutasi pochi giorni fa. Il North America Meat Institute, si è dichiarato soddisfatto dell’accordo in quanto gioverà all’export di carne americana. Attualmente i dazi sul manzo … Continua a leggere TRADE WIN! ACCORDO TROVATO CON IL GIAPPONE

Cresce il numero di donatori per la campagna elettorale di Trump, dopo l’annuncio della possibile indagine sul presunto “caso Ucraina!”

Dopo l’annuncio fatto dalla speaker della Camera Nancy Pelosi (D-CA) per l’indagine di impeachment verso il Presidente Donald Trump per il caso Kiev Gate – il Russia Gate in salsa Ucraina – sono aumentati i donatori per la campagna elettorale del Tycoon per le Presidenziali del 2020. Come annuncia sui social il figlio Eric Trump, migliaia di donatori si sono aggiunti negli ultimi giorni con … Continua a leggere Cresce il numero di donatori per la campagna elettorale di Trump, dopo l’annuncio della possibile indagine sul presunto “caso Ucraina!”

JFK? Membro a vita dell’NRA e sostenitore del Secondo Emendamento

Il Presidente Kennedy, nonostante sia stato eletto nel corso della sua carriera politica come un democratico, non amava definirsi un liberale. Anzi, soprattutto nel periodo trascorso in Senato, dichiarò: “Non sono per niente un liberale. Non sono a mio agio con quelle persone”. Le riteneva semplicemente troppo radicali. JFK era un democratico con tendenze conservatrici, in particolar modo sul piano fiscale, ma anche in numerosi … Continua a leggere JFK? Membro a vita dell’NRA e sostenitore del Secondo Emendamento

Make Your Country Great! Il discorso (snobbato dai media) di Trump alle Nazioni Unite

Se i media avessero fatto il loro mestiere, avrebbero dato la giusta importanza al discorso di Trump invece di andare dietro a false utopie ambientali. Il Presidente americano Donald Trump, nel suo discorso alle Nazioni Unite, ha parlato di sovranismo e della difesa della patria contro il globalismo senza confini e senza radici, snobbando l’ecologismo e il catastrofismo che alcuni leader mondiali come Macron e … Continua a leggere Make Your Country Great! Il discorso (snobbato dai media) di Trump alle Nazioni Unite

Impeachment contro Trump. False accuse, malafede e comportamento scandaloso di Biden e suo figlio.

La Speaker della Camera ha annunciato l’avvio della procura di impeachment, dovuta al Kievgate nel quale Trump durante una conversazione telefonica avrebbe minacciato il Presidente Ucraino di non concedere gli aiuti militari USA, se non non gli faceva un “favore”, cioè indagare il suo avversario alle presidenziali Joe Biden e suo figlio. Dopo la pubblicazione della trascrizione della telefonata si è scoperto che Trump non … Continua a leggere Impeachment contro Trump. False accuse, malafede e comportamento scandaloso di Biden e suo figlio.

I primi F-35 della Guardia Nazionale

La Guardia Nazionale del Vermont è la prima a ricevere il caccia di quinta generazione, ma le polemiche isteriche e le campagne ecologiste, che poco hanno a che fare con l’aereo, hanno provocato un dibattito con fake news e falsi miti Nella giornata di giovedì 19 settembre sono arrivati i primi 2 F-35A Lightning II per la Guardia Nazionale del Vermont sulla base di Burlington, … Continua a leggere I primi F-35 della Guardia Nazionale

Chi è Robert O’Brien e quali sfide lo attendono?

Robert O’Brien è oramai subentrato a John Bolton nel ruolo di consigliere per la Sicurezza nazionale. O’Brien, partner di uno studio legale di Los Angeles, è già il quarto a rivestire questo incarico durante la presidenza di Donald Trump. Prima di lui vi fu Michael Flynn, costretto alle dimissioni dallo scoppio del Russiagate. Fu poi il turno di Herbert McMaster da subito penalizzato per i suoi cattivi rapporti con l’allora Segretario alla … Continua a leggere Chi è Robert O’Brien e quali sfide lo attendono?